ANCONA AL VIA LA PRIMA CAMPAGNA DI INFORMAZIONE SULL’ALLERGIA AL VELENO DI IMENOTTERI (API, VESPE, CALABRONI) PATROCINATA DA FEDERASMA E ALLERGIE ONLUS

Poster Punto nel VivoAncona è tra le 25 città italiane a partecipare alla prima edizione della campagna d'informazione "Punto nel Vivo", con l'obiettivo di far conoscere al pubblico l'esistenza, le caratteristiche e le terapie delle reazioni allergiche da punture di imenotteri. Un "ordine", quello degli imenotteri, che comprende oltre 100.000 specie d'insetti, tra i quali, i più noti e comuni sono le api, le vespe e i calabroni. "Sono oltre 5 milioni gli italiani che ogni anno vengono punti – dichiara la Dott.ssa Maria Beatrice Bilò, coordinatrice di Punto nel Vivo e specialista in allergologia degli Ospedali Riuniti di Ancona – ma si stima che da 1 a 8 su 1001 sviluppi una reazione allergica senza essere a conoscenza delle conseguenze. L'allergia al veleno di Imenotteri può provocare reazioni localizzate (dal 3,1% al 17%) o severe reazioni sistemiche (dallo 0,15% al 3,3%) di tipo respiratorio e cardiocircolatorio che si possono complicare fino alla morte, con circa 10 casi

Leggi tutto...

CALDO IN ARRIVO: I CONSIGLI DELL’INRCA PER ANZIANI E FAMIGLIE

LOGO INRCACon l'arrivo dell'anticiclone Flegetonte dall'Africa è prevista un'ondata di caldo che alzerà le temperature oltre i 35 gradi, con picchi anche di 37-38 gradi e disagi anche di notte. Il punto di primo intervento dell'INRCA di Ancona è pronto ad affrontarla con il supporto delle altre Unità Operative. Con il caldo estivo aumentano i disagi per le persone fragili. Il calore eccessivo amplifica la fatica percepita e causa svogliatezza e sonnolenza. Gli anziani con patologie croniche (cardiovascolari, diabete, insufficienza renale, Parkinson) o mobilità ridotta rischiano la disidratazione più facilmente, perché non sentono o non riescono a comunicare la sensazione di sete a causa della minore efficienza del sistema termoregolatore.

Leggi tutto...

TERREMOTO IERI MATTINA IN VALLESINA.

terremoto moieScossa  di Terremoto ieri mattina  alle 11:28, INGV  ha registrato l’evento simsico presso il distretto Zona Macerata  di M 2.3, profondità 20 Km.  Comuni piu' vicino all'epicentro

Comuni entro i 10Km
BELVEDERE OSTRENSE (AN) - CASTELBELLINO (AN)
CASTELPLANIO (AN) - CUPRAMONTANA (AN)
MAIOLATI SPONTINI (AN) - MERGO (AN)
MONTECAROTTO (AN) - MONTE ROBERTO (AN) - POGGIO SAN MARCELLO (AN) - ROSORA (AN) - SAN PAOLO DI JESI (AN) -  SERRA DE' CONTI (AN) - STAFFOLO (AN)

Terremoto a Sassoferrato.

Trema l'entroterra Anconetano, due scosse in rapida successione sono state registrate in serata. La prima alle 22,16 con epicentro localizzato tra Arcevia, Sassoferrato e Genga. La seconda dopo quattro minuti
La più forte è stata di
intensità: 2.4 ML
epicentro: Sassoferrato (AN), Italy (Ancona)
profondità: 26.3km
data e ora: 06/mag/2015 22:20 (CEST)
coordinate: 43°26'13" 12°53'17"
fonte: INGV
Dopo le scosse di ieri sera (una alle ore 22,16 di magnitudo 2 seguita poco dopo da un'altra di intensità 2.4) la terra ha continuato a tremare nella notte: alle ore 0,37 c'è stata una scossa di magnitudo 1.8, alle 2,19 una di. 2.3 seguita da due di intensità 1,8.

                                                     

VENERDI' 20 MARZO ALZATE GLI OCCHI AL CIELO.

eclisse di soleIL Museo del Balì, in occasione dell'eclissi di sole che si verificherà venerdì 20 marzo 2015, giorno dell'equinozio di primavera, a partire dalle ore 9:30 circa, fino alle 11:30, sarà in diretta nazionale su TG COM 24, che seguirà l'evento insieme agli astrofisici del Museo.
L'arrivo della primavera astronomica coinciderà infatti con una spettacolare eclissi di Sole visibile anche all'Italia. Le ultime eclissi visibili dall'Italia sono avvenute nel 2005 e nel 1999, mentre la prossima sarà visibile nel 2027.

Leggi tutto...

Pagina 8 di 26