Paolino una maglia per Covid 2021 asta attiva dal 23 gennaio alle ore 14 fino al 20 febbraio.

ASTA PAOLINO* Torna la seconda edizione dell'asta benefica organizzata dal sottoscritto Paolino Giampaoli che nello scorso febbraio sono stato il primo paziente ad Ancona con il Covid e per questo è diventato testimonial ufficiale degli Ospedali Regionali Riuniti di Torrette diretti da Michele Caporossi. Il ricavato dell'iniziativa "Paolino una maglia per il Covid" andrà proprio alla Divisione di Malattie Infettive. Tantissimi sono i cimeli all'asta che praticamente coinvolge quasi tutte le discipline dal calcio alla pallanuoto, dal volley al Futsal fino al ciclismo. Senza nulla togliere alle maglie di Atalanta, Ascoli, Anconitana,

Leggi tutto...

ECCELLENZA l'unica possibilità è l'equiparazione a categoria d'interesse nazionale.

CORRIERE ADRIATICOLa ripartenza dell'Eccellenza in cima alla lista delle priorità per la Lega nazionale dilettanti. I rumors dei giorni scorsi hanno trovato le prime conferme nelle parole dei rappresentanti della governance del calcio dilettantistico italiano. Tra questi non poteva mancare il pensiero di Francesco Franchi rieletto (con cinque voti su sei totali), nei giorni scorsi, come consigliere federale in quota Lnd per l'Area Centro.

Leggi tutto...

GUARDIA DI FINANZA: SENIGALLIA (AN), “OPERAZIONE DOMINO” - 68 DENUNCIATI PER EVASIONE DI 23 MILIONI DI EURO E RICICLAGGIO DA PARTE DI IMPRENDITORI DI ORIGINE CINESE

CASERMA FELICIANI SENIGALLIALe Fiamme Gialle della Tenenza di Senigallia  hanno portato a compimento, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Ancona, una vasta attività investigativa che ha permesso d’individuare, nell’ambito di ben 15 procedimenti penali, una complessa ed estesa frode nel settore del confezionamento di prodotti tessili all’interno del distretto di Senigallia-Ostra-Mondolfo, che ha portato alla denuncia, per reati fiscali, riciclaggio ed autoriciclaggio di proventi illecitamente accumulati di 68 soggetti di etnia cinese, che hanno gestito cinquantasette imprese che operavano nello specifico settore.
Leggi tutto...

ORA SCENDONO" IN CAMPO" I CAPITANI DELL'ECCELLENZA MARCHE.

CORRIERE ADRIATICOTanto tuonò che alla fine piovve. Nell'edizione di martedì del Corriere Adriatico avevamo paventato una possibile mobilitazione dei capitani dell'Eccellenza marchigiana, al pari dei loro colleghi di altre regioni, per chiedere alle istituzioni immediata chiarezza circa il futuro del massimo campionato regionale. La predetta agitazione è diventata realtà nella mattinata di ieri quando, con un documento sottoscritto all'unisono, i calciatori di casa nostra

Leggi tutto...

ECCELLENZA MARCHE, MOBILITAZIONE DEI CAPITANI PER RISPOSTE CERTE.

CORRIERE ADRIATICONei giorni scorsi i capitani dell'Eccellenza pugliese, all'unisono, hanno firmato un documento indirizzato alla Lega nazionale dilettanti dove, in merito al massimo campionato regionale, si chiedeva oltre alla ripartenza (per ora lo stop è stato prolungato dal Dpcm fino al 5 marzo) anche una parità di trattamento con la Serie D, categoria strettamente connessa. La quarta serie, per una mera classificazione burocratica che ne risalta l'interesse nazionale, sta proseguendo e ha un proprio protocollo ritenuto dai calciatori in questione sostenibile anche in Eccellenza. Nelle Marche, e in altre regioni, è pronta un'analoga mobilitazione.
Leggi tutto...

Eccellenza Puglia si mobilitano i capitani.

pallone sabbiaDa Tutto calcio Puglia., I capitani delle squadre di calcio militanti nel Campionato regionale di Eccellenza chiedono chiarimenti e uguaglianza di trattamento con la Serie D.
"Speravamo che il nuovo Dpcm portasse novità positive per noi calciatori militanti nel Campionato di Eccellenza. Invece, così non è stato. Ancora una volta siamo stati discriminati, considerati come l’ultima ruota del carro. Continuiamo a non capire come mai la serie D possa seguitare a giocare e noi
Leggi tutto...