BANDO GESTIONE DORICO, ANCONITANA...GIOVANE ANCONA E..?

Dal CORRIERE ADRIATICO  «Finalmente ci siamo. I tempi sono stati rispettati e adesso vogliamo vincere questa gara che per il nostro futuro è importantissima». Il vicepresidente dell’Anconitana Robert Egidi non ha dubbi e carica l’ambiente dorico in vista della pubblicazione definitiva del bando di gestione del rinnovato stadio Dorico. Tra oggi e lunedì saranno ufficializzati i parametri della gara dopo il deposito della delibera, effettuato ieri, dall’assessore allo sport del Comune di Ancona Andrea Guidotti:

Leggi tutto...

Cambia volto il settore giovanile del Cus Ancona a cominciare dalla figura di Michele Riste’

Ristè CUSE’ una vera e propria rivoluzione quella in seno al settore giovanile del Cus Ancona calcio a 5 dove da una parte si è avuta la conferma dei tecnici ma dall’altra sono cambiati i ruoli. A cominciare dalla figura di Michele Ristè che è stato confermato come vice allenatore della prima squadra per il terzo anno consecutivo ma non sarà più alla guida dell’under 19. A raccontare questo cambio di ruolo lo stesso Michele Ristè:“

Leggi tutto...

STADIO DORICO MANCANO SOLO POCHI GIORNI ALLA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GESTIONE.

DalCORRIERE ADRIATICO  l bando di gestione per il rinnovato stadio Dorico è finalmente pronto. Stamattina l’assessore allo sport del comune di Ancona Andrea Guidotti porterà in Giunta la delibera definitiva compiendo così il primo passo ufficiale. Poi, dopo il trascorrere dei necessari tempi tecnici, tra domani e lunedì uscirà il bando completo che sarà corredato da un apposito comunicato stampa. In attesa di conoscere le pretendenti, la certezza rimane solamente la presenza alla gara dell’Anconitana del presidente Stefano Marconi.
Leggi tutto...

Il cammino per la Serie D è tracciato il primo Step si avrà dal 6 al 14 luglio.

Dal CORRIERE ADRIATICO  L’Anconitana adempirà a tutti i suoi oneri per presentare correttamente la domanda di ripescaggio per la prossima Serie D 2020-2021. L’ulteriore conferma, dopo la garanzia del presidente Stefano Marconi, arriva dall’avvocato Eduardo Chiacchio: «Il deposito della somma di 19.000.00 euro e la presentazione della fideiussione bancaria di 31.000.00 euro non sono un problema. Nessuno di noi ha perso tempo fino a questo momento ma una prima proiezione la potremmo avere solo dopo le 14.00 del 14 luglio (termine di scadenza della presentazione delle domande che si potranno inviare già da lunedì prossimo, ndr)».
Leggi tutto...

ANCONITANA CORSA PER LA "D", IL PRESIDENTE MARCONI METTE SUL "PIATTO" 50.000 EURO.

Dal CORRIERE ADRIATICO  Ieri mattina negli uffici della Rays si è tenuto un importante vertice societario: da una parte il segretario dell’Anconitana Federico Montecchiari e il tesoriere Amato Tomassetti, dall’altra il presidente Stefano Marconi. Il patron dorico, in attesa di ricevere buone nuove dall’avvocato Eduardo Chiacchio che sta lottando in tutte le sedi per tutelare il sodalizio biancorosso per ottenere la Serie D, ha dato mandato ai suoi collaboratori di preparare la documentazione necessaria per presentare la domanda di ripescaggio. Richiesta che dovrà essere presentata tra il 6 e il 14 luglio, con tanto di assegno circolare da 19 mila euro oltre a una fideiussione bancaria di 31 mila. Cifre importanti messe sul tavolo dalla famiglia Marconi che non vuole assolutamente rassegnarsi all’idea di rinunciare al salto di categoria.
Leggi tutto...

ANCONITANA SI CHIUDE GIUGNO CON L'AMARO IN BOCCA, ORA PROGRAMMARE IL FUTURO.

Dal  CORRIERE ADRIATICO La missione Serie D non sta distogliendo la dirigenza dell’Anconitana dall’intenso lavoro di questi giorni. Il presidente Stefano Marconi, dopo aver assimilato la promozione in D delle sette migliori seconde di Eccellenza per il criterio della media ponderata (che esclude i dorici, addirittura penultimi nella graduatoria totale), farà di tutto per raggiungere il salto di categoria al tavolo dei ripescaggi. Allo stesso tempo, cercherà di definire gli argomenti caldi per cui la tifoseria chiede chiarezza: l’arrivo di un direttore sportivo, la scelta dell’allenatore, l’allestimento di una rosa in grado di primeggiare sia in Eccellenza che (eventualmente) in Serie D e l’aggiudicazione del bando di gestione dello stadio Dorico.
Leggi tutto...