CALCIO ANCONA LE ULTIME SULLA TRASFERTA A MATELICA

ANCONA 1905MATELICA – ANCONA, BIGLIETTI TERMINATI

Sono stati letteralmente bruciati i 508 biglietti messi a disposizione della tifoseria dorica per la gara di domenica prossima Matelica – Ancona. Alle 16.15 di oggi l'ultimo tagliando è stato venduto all'Ancona Point, dopo che questa mattina gli altri due punti di prevendita ad Ancona, Tabaccheria Massi e Caffè Dolce Amaro, avevano in poco tempo esaurito la loro disponibilità. Si ricorda che domenica i botteghini dello stadio di Matelica resteranno chiusi

QUESTE LE DISPOSIZIONI DELLA QUESTURA

Leggi tutto...

Ancona sabato in scena “I 3 moschettieri - Opera rock”, in scena il Laboratorio S. Paolo.

il Laboratorio Teatrale S. PaoloSabato 15 febbraio alle 20,15 al Teatro Sperimentale di Ancona debutta il nuovo spettacolo dell'associazione Laboratorio teatrale San Paolo onlus.
Biglietti in prevendita alle Muse.

L'amicizia, il coraggio e le loro avventure di spadaccini rivivono sul palco. S'intitola "I 3 moschettieri – Opera rock" ed è il nuovo spettacolo teatrale allestito dal Laboratorio Teatrale San Paolo onlus, al debutto sabato 15 febbraio alle ore 20,15 presso il teatro Sperimentale, con il patrocinio del Comune di Ancona – Assessorato Partecipazione democratica e il sostegno del Centro servizi per il volontariato.

Leggi tutto...

CALCIO SERIE D NEWS MATCH MATELICA - ANCONA.

ANCONA 1905MATELICA – ANCONA, 508 BIGLIETTI A DISPOSIZIONE

A seguito determina 6/2014 del 5/2/2014 dell'ONMS e alle prescrizioni ricevute dalla Prefettura di Macerata per la partita Matelica – Ancona, il CRT comunica che i biglietti disponibili per i sostenitori dorici sono 508, le rivendite incaricate sono:

Ancona Point Via d'Antona 24 Chiaravalle (AN), Tabaccheria Massi Via Isonzo Ancona, Bar Dolce Amaro Via Piave 17/b Ancona.

La prevendita si effettuerà nelle giornate di giovedì e venerdì per gli abbonati (un biglietto per ogni abbonato) e sabato per i non abbonati e terminerà tassativamente alle ore 19.00 di sabato 15 febbraio.

Leggi tutto...

Ancona, EX METROPOLITAN, VARIANTE A MARZO ALL’ ESAME DELLA GIUNTA .

metropolitan-"Ora attendiamo la valutazione ambientale strategica della Provincia per poi adottare con atto di Giunta la variante. Il piano di recupero di iniziativa pubblica dà garanzia alla città e permette all'Amministrazione di gestire questo passaggio importante per il recupero di questo stabile e il rilancio di una parte rilevante del centro. Dopo anni, finalmente, questo iter per la variante dell'ex Metro vede la luce e possiamo dare una risposta concreta sul fronte della riqualificazione".

Leggi tutto...

INRCA Ancona - Arriva “verify”

logo inrcaUn nuovo sistema per chi soffre di incontinenza urinaria o fecale, che si chiama Verify, è ora disponibile ad Ancona presso la Unità Operativa Complessa di Neurologia dell' I.N.R.C.A., per verificare l'efficacia della stimolazione sacrale prima dell'impianto definitivo di un "pacemaker sacrale". Il "pacemaker sacrale" funziona come un qualsiasi pacemaker, anche se non sollecita il cuore, ma "tiene a bada" la vescica e l'intestino, ed è costituito da un neurostimolatore grande come un orologio, un elettrocatetere e un programmatore per il paziente. La terapia funziona con la stimolazione elettrica dei nervi sacrali, che controllano la vescica e i muscoli circostanti e che presiedono alla funzione dello svuotamento vescicale e intestinale.

Leggi tutto...

Ancona: MOLE al via i lavori prima dell'estate.

MOLECominceranno prima dell'estate i lavori alla Mole, finanziati con i fondi del cosiddetto Piano Nazionale per le Città. Il progetto, riguardante il recupero totale del Lazzaretto vanvitelliano, in particolare il risanamento del lato e mezzo del pentagono rivolto alla città (che resta da ristrutturare per dare al monumento una destinazione complessiva definitiva), è stato finanziato dallo Stato con 8,7 milioni di euro.
L'intervento prenderà avvio quindi già prima dell'estate e la prima parte dei lavori non comporterà disagi per lo svolgimento dell'attività estiva della Mole.
Il progetto è suddiviso in 4 interventi: il primo, appunto riguarda opere preliminari alla sua attuazione, la fase successiva si riferisce al recupero del marciaronda, il terzo è intervento edilizio di recupero dell'ala lato ferrovia mentre il quarto step è inerente ad opere di completamento.

Leggi tutto...